Accessibilità      Faq      Mappa del Sito     Privacy
Giovedì, 11 Ottobre 2018 11:11

F@Mu Giornata nazionale delle Famiglie al Museo ”Piccolo ma prezioso” In evidenza

DOMENICA 14 OTTOBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 10,30

 

 

Il tema dell’edizione 2018 della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo – F@mu “Piccolo ma prezioso” è stato sviluppato con la progettazione di attività didattiche dedicate a grandi e piccini che potranno andare alla scoperta dei protagonisti dell’antica città di Libarna. La caccia al tesoro e le visite guidate a tema consentiranno di intraprendere un viaggio nel passato, con gli strumenti dell’archeologo, sulle tracce di indizi piccoli ma preziosi sia all’interno dell’area archeologica di Libarna, nei pressi dell’anfiteatro, sia tra i reperti provenienti da Libarna esposti nell’area museale nel Palazzo comunale. Nel corso della giornata, inoltre, presso l’area archeologica sarà proiettato un episodio del cartone animato con protagoniste le mascotte dell’evento Matì e Dadà e al termine della proiezione sarà possibile svolgere un’attività didattica autonoma riguardante Matì e Dadà.

 

PROGRAMMA

Domenica 14 ottobre 2018

ore 10.30 - ore 13.00 e ore 14.00 - ore 17.00

area archeologica di Libarna: caccia al tesoro e visite guidate, nel corso della giornata proiezione di un episodio del cartone animato con Matì e Dadà (ca 10 minuti), al termine della proiezione attività didattica autonoma (facoltativa) riguardante le mascotte dell’evento Matì e Dadà

 

ore 10.30 - ore 13.00 e ore 14.00 - ore 17.00

area museale di Libarna: caccia al tesoro e visite guidate

 

Ingresso: gratuito

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento: dott. Simone Lerma

 

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Comune di Serravalle Scrivia

- Associazione Libarna Arteventi

 

LINK:

- http://scoprilibarna.it

http://www.comune.serravalle-scrivia.al.it

http://www.libarna.al.it/

 

 

Prenotazione consigliata

Telefono: 0143/633420

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Libarna, via Arquata 63 – 15069 Serravalle Scrivia

Area  museale di Libarna via Berthoud 49 – 15069 Serravalle Scrivia

Telefono +39 011/19524458   -   +39 0143/633420
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Martedì, 09 Ottobre 2018 14:37

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU 2018) In evidenza

DOMENICA 14 OTTOBRE 2018 - ORE 10,00

 

 

In occasione della Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo (F@MU 2018), l’evento culturale dedicato alle famiglie con bambini più grande ed importante d’Italia, previsto domenica 14 ottobre, il MAB (Museo Archeologico di Bene Vagienna) offrirà, in collaborazione con Archea e NoReal Interactive di Davide Borra, diverse proposte didattiche.

Le attività “family friendly” sono state pensate per avvicinare i più piccoli all’affascinante mondo dell’archeologia. Grazie a visite guidate al museo e all’area forense, pensate proprio per il pubblico dei più piccini, adulti e bambini avranno la possibilità di scoprire la storia di Augusta Bagiennorum e di conoscere aspetti della vita quotidiana in età romana. La “caccia al tesoro al museo” e il laboratorio “costruisci il tuo mosaico” costituiranno un’altra occasione per apprendere in modo divertente che ciò che è “piccolo” è “prezioso”, declinando in vario modo il tema scelto quest’anno per l’evento.

Al MAB sarà inoltre possibile conosce, attraverso la proiezione del cartone animato prodotto da Achtoons e RAI Fiction, Matì e Dadà, le mascotte dell’evento, capaci di avvicinare i più piccoli alla storia dell’arte e all’educazione all’immagine, convinti che questa possa essere una buona occasione per mostrare come “un museo possa essere accogliente e come i bambini con le Famiglie possano essere ottimi fruitori di cultura”.

Per l’occasione della giornata F@mu 2018, dalle 15:00 alle 18:00, presso il MAB, sarà installata "AVGVSTA VR" una postazione di Realtà Virtuale contenente la ricostruzione in 3D della città romana di Augusta Bagiennorum. Il progetto, creato dall'Arch. Davide Borra, costituisce il terzo stato d'avanzamento della ricerca sull'usabilità degli scenari di realtà virtuali per musei. In questo appuntamento con il pubblico si potrà ammirare la città romana coperta di neve, sotto una pioggia scosciante oppure nel buio più totale, dotati solo di una torcia, alla ricerca delle informazioni archeologiche o dei "teletrasporti" dentro le fotografie a 360° del sito archeologico contemporaneo. Le opzioni disponibili saranno attivate grazie ad una nuova interfaccia grafica ed alle nuove modalità di fruizione previste in questa release. La qualità dell'immersione virtuale è garantita dagli Oculus Rift di ultima generazione e dai due joystik tridimensionali che permetteranno all'utente di interagire con gli elementi attivi.

L’appuntamento è concomitante con la giornata delle Bandiere Arancioni del Touring che vedrà coinvolti i ragazzi delle scuole medie nei panni di piccoli ma preziosi “ciceroni” che garantiranno l’apertura e accompagneranno i visitatori alla scoperta di quattro monumenti cittadini, e Augusta Antiquaria:  il mercatino di antiquariato con oltre 300 bancarelle di antichità e collezionismo nel centro storico di Bene Vagienna.

 

Programma della manifestazione

 

Orario Apertura Museo: 10-12:30/ 14:30-18

 

Ore 10.00: Proiezione cartone e attività con protagonisti le mascotte Matì e Dadà

 

Ore 10.30: Visita guidata del MAB con caccia al tesoro didattica

 

Ore 12:00 e 14:30: Visita guidata agli scavi e all'area archeologica

 

Ore 15.00: Proiezione cartone e attività con protagonisti le mascotte Matì e Dadà.

 

Ore 15.30: Laboratorio didattico “costruisci il tuo mosaico”: dopo un breve racconto sulla tecnica musiva utilizzata nell’antica Roma, i bambini verranno guidati nella realizzazione di un mosaico. Per questa attività è richiesto un contributo spese di 3€ a bambino.

 

Ore 16.30: Visita guidata del MAB con caccia al tesoro didattica.

 

 

Nel pomeriggio a partire dalle 15:00: esperienza di Realtà Virtuale nella ricostruzione 3D dell’Augusta Bagiennorum, sotto la neve!

 

 

Per le attività succitate è gradita la prenotazione effettuabile contattando il Centro di archeologia didattica e sperimentale “Archea” tramite il 380 6907716 oppure inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Ingresso: gratuito

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Deborah Rocchietti

 

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Comune di Bene Vagienna

 

LINK:

www.comune.benevagienna.it

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Augusta Bagiennorum, Bene Vagienna - frazione Roncaglia

MAB (Museo Archeologico di Bene Vagienna), Bene Vagienna - Via Roma, 125

Telefono +39 011/19524410
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Mercoledì, 26 Settembre 2018 14:16

Apertura straordinaria dell’Area Archeologica di Augusta Bagiennorum In evidenza

DOMENICA 30 SETTEMBRE 2018 - ORE 10,00

 

 

Grazie alla collaborazione tra la Soprintendenza ABAP-AL e il Comune di Bene Vagienna sono state organizzate attività volte a promuovere la conoscenza di Augusta Bagiennorum e del Museo Archeologico di Bene Vagienna, contestualmente alla ripresa degli scavi nell’ambito degli interventi finanziati dal progetto INTERREG ALCOTRA “TRA[ce]S Trasmettere Ricerca Archeologica nelle Alpi del Sud”. In particolare Domenica 30 settembre è prevista l’apertura straordinaria del sito con visite guidate agli scavi dell’area forense, alle ore 11.00, 15.00 e 16.30, e al MAB (Museo Archeologico di Bene Vagienna) alle 11.00 e alle 15.00. L’evento sarà occasione per vedere da vicino lo stato di avanzamento del cantiere di scavo da poco avviato nell’area forense in corrispondenza della basilica civile romana, avendo modo di approfondire le dinamiche dell’indagine archeologica e di conoscere aspetti delle caratteristiche architettoniche e strutturali degli edifici di età imperiale e dell’organizzazione urbana.

L’appuntamento è concomitante con la Festa Nazionale del PleinAir, incontro diffuso organizzato dall’Associazione dei Paesi Bandiera Arancione e della rivista “PleinAir”, e Augusta Antiquaria, il mercatino di antiquariato con oltre 300 bancarelle di antichità e collezionismo nel centro storico di Bene Vagienna.

Per tale occasione è stato messo a disposizione, dal Comune di Bene Vagienna, il servizio navetta per l’area, con partenza da Casa Ravera alle ore 10.45, 14.45 e 16.15.

 

 

Programma della manifestazione

 

Domenica  30 settembre

Orario apertura Area archeologica : 10.00-18.00

 

Orario Apertura MAB: 10.00-12.00/15.00-18.30

 

Ore 11.00-15.00-16.30: visite guidate agli scavi dell’area forense.

 

Ore 11.00-15.00: visite guidate al MAB (Museo Archeologico di Bene Vagienna)

 

Orari Navetta: 10.45-14.45-16.15

 

 

Ingresso: gratuito

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Deborah Rocchietti

 

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Comune di Bene Vagienna

 

LINK:

www.comune.benevagienna.it

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Augusta Bagiennorum, Bene Vagienna - frazione Roncaglia

MAB (Museo Archeologico di Bene Vagienna), Bene Vagienna - Via Roma, 125

Telefono +39 011/19524410
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Giovedì, 13 Settembre 2018 20:21

A Libarna archeologia della nocciola e musica per le Giornate Europee del Patrimonio 2018 In evidenza

SABATO 22 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 16,00

DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 15,00

 

Il tema dell’edizione 2018 delle Giornate Europee del Patrimonio, L’Arte di condividere”, riprende e sviluppa quello dei “Musei iperconnessi”, promosso da ICOM (l’Associazione internazionale che riunisce Musei e professionisti museali) per la Giornata internazionale dei musei 2018 e adottato dal Ministero per i beni e le attività culturali in occasione della Festa dei Musei, nell’ottica di costruire legami più stretti e significativi tra i luoghi della cultura e i territori, le comunità, le genti che essi rappresentano.

A Libarna le due giornate saranno dedicate all’archeologia della nocciola, attraverso un approfondimento e aggiornamento delle nostre conoscenze sulla paleobotanica e sulla storia di questo alimento ancora oggi tanto caratteristico del Piemonte, e alla musica.

Sabato 22 settembre, nell’ambito dei percorsi dedicati all’archeologia del cibo, che da alcuni anni costituisce uno dei temi caratterizzanti le iniziative dell’Area archeologica, si terrà una conferenza sull’origine del consumo della nocciola, a partire dal recente ritrovamento di residui carbonizzati risalenti al Neolitico (circa 5.000 a.C.) nell’area della Pieve di Novi Ligure, con l’illustrazione del suo utilizzo e consumo nell’antichità. A seguire Anna Ferrari, studiosa dell’antichità classica e saggista, parlerà di tradizioni letterarie, leggende, usi alimentari e cosmetici, fornendo anche alcune informazioni sulla coltivazione della nocciola in epoca romana.

Al termine delle conferenze verrà presentato al pubblico il “Bacio di Libarna”, una sorta di “proto-bacio di dama”, prodotto originale che unisce ricerca storico-alimentare e sperimentazione pasticcera.

A seguire, grazie alla collaborazione della Pasticceria Carrea di Serravalle Scrivia e dell’Azienda Vinicola Poggio di Vignole Borbera, si terranno, con finalità didattico-divulgative, assaggi di prodotti a base di nocciola in abbinamento ai viniTerre di Libarna Timorasso Doc e a Terre di Libarna Spumante Doc “Lüsarein”.

Domenica 23 settembre, sono previsti visite guidate all’Area archeologica (ore 15.00) e alle ore 17.00, nell’area dell’anfiteatro, il concerto del gruppo “Taurus Brass Ensemble”, un’originale formazione di ottoni il cui repertorio spazia dalla musica classica, al jazz, a colonne sonore di film.

 

 

PROGRAMMA

Sabato 22 settembre

La Nocciola: dall’archeologia al Bacio di Libarna

Sala Conferenze di Libarna

 

  • ore 16.00

Appunti di Archeobotanica. Raccolta e consumo di nocciole nel Norditalia durante l’antichità

a cura di Daniele Arobba (Museo Archeologico del Finale)

 

  • ore 17.00

La pianta della felicità: la nocciola nel mondo romano

a cura di Anna Ferrari (studiosa dell’antichità classica e saggista)

 

  • ore 18.00

Presentazione de “Il Bacio di Libarna”

Prodotto dolciario a base di nocciola a cura della Pasticceria Carrea (Serravalle Scrivia) con degustazione in abbinamento a Terre di Libarna Timorasso Doc e a Terre di Libarna Spumante Doc “Lüsarein” (Azienda Vinicola Poggio di Vignole Borbera)

 

 

Domenica 23 settembre 

  • ore 15.00

Visite guidate dell’Area archeologica

 

  • ore 17.00

Concerto musicale del gruppo “Taurus Brass Ensemble”

 

 

Ingresso: Gratuito

 

 

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Marica Venturino – dott. Simone Lerma

 

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Associazione Libarna Arteventi;

- Comune di Serravalle Scrivia.

 

LINK:

http://www.libarna.al.it/

http://scoprilibarna.it/

http://www.comune.serravalle-scrivia.al.it/

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Libarna, via Arquata 63 – 15069 – Serravalle Scrivia

Telefono +39 011/19524440 – +39 0143/633420
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Giovedì, 13 Settembre 2018 18:21

Rievocazione storica “Roma ai piedi delle Alpi” In evidenza

SABATO 22 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 15,00

 DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 10,00

 

“L’Arte di condividere”è lo slogan scelto per le Giornate Europee del Patrimonio 2018.

L’area archeologica di Augusta Bagiennorum aderisce anche quest’anno alla manifestazione, promuovendo la conoscenza dell’area Archeologica con una serie di eventi che consentiranno al visitatore di condividere insieme ai rievocatori e al personale del Ministero, l’esperienza unica di una giornata di festeggiamenti dedicati alla celebrazione della fondazione di Augusta Bagiennorum.

Sabato 22 settembre un corteo, costituito dai rievocatori e dal pubblico, e diretto all’anfiteatro, aprirà la manifestazione alle ore 15.00. A seguire, nell’area dell’arena romana, si svolgeranno i giochi dei gladiatori, con la partecipazione del gruppo del "Ludus Picenus", che vedranno il coinvolgimento diretto degli spettatori nelle scelte sulla sorte dei lottatori.

La giornata proseguirà con la messa in scena di uno spaccato di vita legionaria con addestramento e  manovre di truppe passando poi alla celebrazione della fondazione in onore di Augusto e della triade capitolina. A partire dalle ore 17.00 lo splendido scenario del teatro romano sarà la cornice perfetta per gli spettacoli teatrali “Le donne al Parlamento”, a cura di Fulvia Ruggiero, e “Le rane”, con la regia di Girolamo Angione. Il primo sarà rappresentato dai Licei “Giolitti e Gandino” di Bra e il secondo del Liceo Coreutico Germana Erba di Torino, entrambi già protagonisti della manifestazione “Le ferie di Augusto” III rassegna di teatro per le scuole.

Dalle ore 20.30 sarà possibile effettuare, sempre presso l’area dell’anfiteatro, l’osservazione delle stelle con rievocazione di antiche leggende e miti.

Domenica 23 settembre si potrà conoscere meglio il sito archeologico e gli scavi partecipando alle visite guidate organizzate, alle ore 10.30 e 12.00, dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo. Durante la mattinata sarà possibile visitare il castrum romano e colloquiare direttamente con i rievocatori. Dalle ore 15.00 in poi verranno riproposte le attività del giorno precedente.  Nel corso dell’evento sono previsti per i giovanissimi attività e laboratori sulla cucina romana organizzate dal Centro di Archeologia Didattica e Sperimentale Archea, e su molteplici aspetti della vita quotidiana e militare a cura di "Praefectura Fabrum" e "Cohors Veterana-taberna civilis.

 

 

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE

 

Sabato 22 settembre

Ore 15.00 Apertura manifestazione

 

Ore 15.15 Didattiche di vita quotidiana romane e celto-liguri.

 

Ore 15.45 Spettacolo gladiatorio presso l'anfiteatro

 

Ore 16.15 Processione autorità e legionari verso zona teatro

 

Ore 16.30 Cerimoniale per le celebrazioni della fondazione della città romana di Augusta Bagiennorum

 

Ore 16.45  Manovre ed esercitazioni militari di legionari ed ausiliari.

 

Ore 17.30 Spettacolo teatrale Licei Giolitti e Gandino di Bra "Le donne al Parlamento" da Aristofane, regia di Fulvia Roggero.

 

Ore 18.30  Didattiche di vita quotidiana e militare romane e celto-liguri.

 

Ore 19.00 Chiusura manifestazione pomeridiana

 

Ore 20.00-22.00 Osservazione della volta celeste: Dal mito alla scienza.

 

 

Domenica 23 settembre

Ore 10.00 Apertura manifestazione e didattiche di vita quotidiana romane e celto-liguri.

 

Ore 10.00 -12.00  Visite guidate agli  gli scavi archeologici della basilica civile.

 

Ore 15.00 Spettacolo gladiatorio presso l'anfiteatro

 

Ore 15.45 Processione autorità e legionari verso zona teatro

 

Ore 16.00 Cerimoniale  per le celebrazioni della fondazione della città romana di Augusta Bagiennorum

 

Ore 16.15 Manovre ed esercitazioni militari di legionari ed ausiliari.

 

Ore 17.00 Spettacolo teatrale a cura del Liceo Coreutico G. Erba di Torino, "Le rane" da Aristofane regia di G. Angione

 

Ore 18.00 chiusura manifestazione

 

 

Ingresso: Gratuito

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Deborah Rocchietti

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Comune di Bene Vagienna

 

LINK:

- www.comune.benevagienna.it

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Augusta Bagiennorum- Bene Vagienna, frazione Roncaglia

Telefono +39 011/19524410
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Giovedì, 13 Settembre 2018 18:00

UN MOSAICO DI BELLEZZE - VISITA GUIDATA AL NUOVO MUSEO DIOCESANO DI ASTI In evidenza

SABATO 22 e DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 15,30

 

Il cantiere del nuovo Museo diocesano San Giovanni ha avuto una lenta evoluzione segnata da un quinquennio di grandi ritrovamenti archeologici: parte di una casa di età romana, la chiesa paleocristiana di San Giovanni, il grande cimitero della cattedrale. Per valorizzare questo museo in costruzione,dove si conservano reperti che raccontano la storia antica della città e del suo duomo, si aprirà per la prima volta il cantiere in corso, oggi dedicato alla sistemazione dei reperti antropologici e alle iniziative di restauro di un pavimento dell’epoca romana e di alcuni marmi ritrovati nel corso dello scavo.Il percorso, effettuato con la guida di funzionari della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria Asti e Cuneo, sarà preceduto da una breve conferenza che illustrerà il progetto in corso, attraverserà l’area di cantiere fino alla zona dove sono esposti alcuni mosaici di età romana e si concluderà con una visita allo splendido mosaico pavimentale del vicino Duomo.

 

PROGRAMMA

- Sabato 22 settembre 2018 ore 15,30

- Sabato 22 settembre 2018 ore 16,30

 

- Domenica 23 settembre 2018 ore 15,30

- Domenica 23 settembre 2018 ore 16,30

 

Ingresso: Gratuito

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott. Alberto Crosetto

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Diocesi di Asti - Ufficio Beni Culturali - Museo Diocesano

 

LINK:

http://museo.sicdat.it

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Museo Diocesano San Giovanni, Via Natta 36 - Asti

Telefono +39 011/19524420; +39 0141/592176
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Venerdì, 07 Settembre 2018 15:18

Apertura straordinaria dell’Area Archeologica di Augusta Bagiennorum In evidenza

DOMENICA 9 SETTEMBRE 2018 - ORE 10,00

 

 

Domenica 9 settembre la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le Province di Alessandria Asti e Cuneo ha organizzato una apertura straordinaria del sito archeologico con visite guidate (alle ore 11.00, 15.00 e 16.00), a cura dei funzionari archeologi della Soprintendenza.

 

L’evento consentirà ai visitatori di osservare da vicino gli scavi appena avviati nell’area forense, che già hanno consentito di mettere in luce la parte sommitale dei muri della basilica civile romana e di conoscere meglio l’attività degli archeologi,scoprendo quali sono le varie fasi dell’indagine archeologica: a partire dall’individuazione dell’area da indagare fino allo scavo vero e proprio.

 

Nel corso della visita sarà possibile vedere anche gli esiti del cantiere di restauro della porzione dell’acquedotto romano che fiancheggia la Chiesa di San Pietro, recentemente ultimato.

 

L’Area archeologica sarà aperta al pubblico dalle ore 10.00 alle 18.00

 

 

Ingresso: gratuito

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Deborah Rocchietti

 

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Comune di Bene Vagienna

 

LINK:

www.comune.benevagienna.it

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Augusta Bagiennorum- Bene Vagienna, frazione Roncaglia

Telefono +39 011/19524410
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Lunedì, 23 Luglio 2018 14:52

A Libarna spettacolo musicale di Neri Marcorè - sabato 1 settembre 2018 In evidenza

SABATO 1 SETTEMBRE 2018 - ORE 17,00

 

 

Nell’ambito delle iniziative di valorizzazione, per il secondo anno consecutivo l’Area archeologica di Libarna ospiterà un appuntamento di “Attraverso Festival”, una manifestazione che dal 24 agosto al 9 settembre coinvolge diversi comuni delle province di Alessandria, Asti e Cuneo in un viaggio nelle terre di mezzo delle Langhe, Roero e Monferrato (Patrimonio dell’Umanità Unesco), e del Basso Piemonte.

“Incontro in musica tra Faber e Gaber” è il titolo dello spettacolo musicale di Neri Marcorè che si terrà nell’Area archeologica di Libarna sabato 1 settembre, un viaggio di parole e note attraverso le quali l’attore racconterà e interpreterà alcune delle canzoni più belle di due maestri della musica cantautorale italiana: Fabrizio De André e Giorgio Gaber. Un omaggio a due grandi artisti, a cui in passato Neri Marcorè, attore di teatro e cinema, conduttore televisivo e radiofonico e doppiatore, ha dedicato spettacoli teatrali di grande successo quali “Un certo signor G” (2008) e “Quello che non ho” (2017), prodotti dal Teatro Archivolto di Genova, e per l’occasione sarà accompagnato dai musicisti Giua, Pietro Guarracino e Vieri Sturlini.

La manifestazione rientra anche nel programma di “Di Gavi in Gavi” come appuntamento conclusivo della prestigiosa rassegna enogastronomica organizzata dal Consorzio Tutela del Gavi che quest’anno si terrà il 26 agosto. Al termine dello spettacolo di Neri Marcoré è infatti prevista la degustazione di Gavi Docg in abbinamento agli “Archeosapori ” e altre eccellenze alimentari del territorio.

L’evento è organizzato in collaborazione con Attraverso Festival, l’Associazione Libarna Arteventi, il Comune di Serravalle Scrivia e il Consorzio tutela del Gavi

 

PROGRAMMA

- ore 18.00

Neri Marcorè in “Incontro in musica tra Faber e Gaber”

 

- ore 20.00

Degustazione di Gavi Docg in abbinamento agli “Archeosapori” di Libarna

 

 

Ingresso

Con biglietto acquistabile on-line (costo € 20 + d.p.), fino ad esaurimento dei posti, sui seguenti circuiti:

Mailticket: http://bit.ly/NERI_MARCORE_LIBARNA_Prevendita
Ticketone: http://bit.ly/NERI_MARCORE_LIBARNA_Ticketone

 

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Marica Venturino

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Attraverso Festival;

- Associazione Libarna Arteventi;

- Comune di Serravalle Scrivia;

- Consorzio tutela del Gavi.

 

LINK:

http://www.libarna.al.it/

http://scoprilibarna.it/

http://www.attraversofestival.it/ 

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Libarna, via Arquata 63 – 15069 – Serravalle Scrivia

Telefono +39 011/19524440 – +39 0143/633420
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Lunedì, 02 Luglio 2018 10:24

MUSEI PELUZZI BONICHI Un Omaggio agli artisti Eso peluzzi e Claudio Bonichi In evidenza

SABATO 7 LUGLIO 2018 - ORE 10:30

 

 

Sabato 7 luglio 2018, dalle ore 10.30 alle ore 20.00, in omaggio ai pittori Eso Peluzzi e Claudio Bonichi,  una giornata interamente legata all’arte, nei luoghi dove i due artisti hanno vissuto e lavorato. Nel Borgo Antico di Monchiero, apertura straordinaria delle case museo e degli studi degli artisti che saranno visitabili dalle ore 10.30 sino alle 16.00.  Alle ore 16.00, I Musei Peluzzi Bonichi presentano il volume Musei Peluzzi Bonichi, un omaggio a Claudio Bonichi. Alle 18.30, la Fondazione Bottari Lattes inaugura una mostra dedicata ad Eso Peluzzi, a Palazzo Tovegni di Murazzano dal titolo Eso Peluzzi. Il pittore delle more di Cairo.

 

Promotori dell’iniziativa
La Fondazione Bottari Lattes, l’Associazione Peluzzi Bonichi, la Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio, La Regione Piemonte, Federculture, Icomos, l’Accademia delle Belle Arti di Roma, l’Associazione Paris/Rome - Rome/Paris, Il Comune di Monchiero ed il Comune di Murazzano.

 

Interverranno
Egle Micheletto (Soprintendente), Maria Grazia Messina, Alberto Sinigaglia, Aline Arlettaz, Beppe Sebaste, Marc Lazar, Marcelle Padovani, Caterina Bottari Lattes - Presidente onorario Fondazione Bottari Lattes, Adolfo Ivaldi – Presidente Fondazione Bottari Lattes, Maria Pia De Luca Bonichi – Presidente onorario Associazione Musei Peluzzi Bonichi.

 

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento: arch. Silvia Valmaggi

 

 

 

LINK:

- http://www.museipeluzzibonichi.it/inaugurazione-musei-peluzzi-bonichi-2018/

 

 

C O N T A T T I

Indirizzo

Borgo Antico di Monchiero, Monchiero Alto (Cuneo)

Telefono +39 3351213124
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Lunedì, 02 Luglio 2018 20:49

Conferenza stampa di presentazione del progetto “Libarna Urban Landscape Project” In evidenza

MERCOLEDI' 4 LUGLIO 2018 - ORE 11:00

 

 

Con la collaborazione dell’Amministrazione Provinciale di Alessandria, Ente da sempre attento ai processi di valorizzazione del proprio territorio e del suo prezioso patrimonio culturale, insieme  all’Associazione Libarna Arteventi e ai Comuni di Serravalle Scrivia e Arquata Scrivia, sarà presentato il progetto di ricerca che coinvolge l’Area archeologica di Libarna e che l’ha proiettata alla ribalta internazionale: “Libarna Urban Landscape Project”.

Questo è un nuovo progetto scientifico promosso da due prestigiose università americane, la Texas Tech University e la Boise State University che a partire dal 2016 hanno avviato la collaborazione con la Soprintendenza, sotto la direzione del dott. Alessandro Quercia, scegliendo Libarna quale oggetto delle ricerche archeologiche e sede della “Field School”, la scuola sul campo che si svolge nel mese di luglio.

L’obiettivo è quello di esplorare i terreni adiacenti alle attuali emergenze archeologiche con tecniche e strumenti non invasivi che consentono prospezioni geofisiche del sottosuolo, come il magnetometro e il georadar, e rilievi aerei attraverso l’impiego del drone; dalla restituzione dei nuovi dati si potrà quindi completare la mappa dei contorni urbani della parte dell’antica città ancora sommersa tra i comuni di Serravalle Scrivia e Arquata Scrivia.

All’interno del progetto inoltre è prevista anche la “field school”, un’esperienza dove lo studio si intreccia direttamente con la pratica sul campo, e per gli allievi americani costituisce un’occasione straordinaria non solo per approcciarsi alla classicità in un luogo dalla storia antica come Libarna, per cimentarsi con le moderne tecniche di indagine archeologica, ma anche per conoscere la cultura italiana e scoprirne le tradizioni, entrare in contatto con le comunità locali avviando con loro reciproci scambi, visitare città e musei, una grande opportunità, a volte unica, per gli studenti.

Le attività, sotto la supervisione della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per le province di Alessandria, Asti e Cuneo, proseguiranno per tutto il mese di luglio e saranno seguite dalle referenti scientifiche Katherine Huntley (Boise State University) e Hannah Friedman (Texas Tech University), mentre il coordinamento locale è affidato all’archeologa Melania Cazzulo con il supporto dell’Associazione Libarna Arteventi. 

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento: dott. Simone Lerma

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Provincia di Alessandria

- Associazione Libarna Arteventi

 

LINK:

- http://www.provincia.alessandria.gov.it/

- http://www.libarna.al.it/

http://scoprilibarna.it/

 

 

C O N T A T T I

Indirizzo

Provincia di Alessandria (Palazzo Ghilini), Piazza della Libertà 17 – 15121 – Alessandria

Telefono +39 011/19524458
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.  –  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  
Pagina 1 di 5

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il 2 giugno 2015 in Italia sono entrati in vigore i nuovi adempimenti previsti dalla normativa europea sui cookie. La tanto discussa cookie law conformemente a quanto stabilito nel provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014, recante "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie". La nostra piattaforma è adeguata alla normativa, richiedendo il consenso a tutti i visitatori.

L'iniziativa del nostro Garante della Privacy non nasce dal nulla e non è altro che un atto dovuto di adeguamento della normativa Italiana a quanto disposto in sede europea: la cookie law, infatti, è un provvedimento nato a livello comunitario (direttiva 2009/136/CE) con l'intento di arginare la diffusione dei cosiddetti cookie di profilazione e dei connessi rischi per la privacy degli utenti di Internet.

Che cosa sono i cookie? I cookie sono file creati dai siti web visitati al fine di memorizzare le informazioni di navigazione, ad esempio le preferenze per i siti o i dati del profilo. Esistono due tipi di cookie. I cookie proprietari vengono impostati dal dominio del sito elencato nella barra degli indirizzi. I cookie di terze parti provengono da altri domini che contengono elementi, come annunci o immagini, incorporati nella pagina, noi non abbiamo cookie di terze parti.

 

SEDE DI ALESSANDRIA

CITTADELLA

 

Indirizzo Via Pavia, 15121 Alessandria

 

Telefono +39 0131.229100

 

Fax +39 011.5213145

 

 

PER SCRIVERCI

 

Mail sabap-al@beniculturali.it

 

Pec mbac-sabap-al@mailcert.beniculturali.it

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

 

 

 

SEDE DI TORINO

PALAZZO CHIABLESE

 

Indirizzo Piazza S. Giovanni 2, 10122 Torino

 

Telefono +39 011.195244

 

Fax +39 011.5213145

 

© 2018 - Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Alessandria Asti e Cuneo - applicazione web e design Gianluca Di Bella