Accessibilità      Faq      Mappa del Sito     Privacy

 

Telefono +39 011.195244    Fax +39 011.5213145    Mail sabap-al@beniculturali.it    Pec mbac-sabap-al@mailcert.beniculturali.it    Indirizzo Piazza S. Giovanni 2, 10122 Torino     

 

Aedificavit et solemniter fecit consecrari. La cattedrale di Santa Maria: un cantiere del secolo XI ad Acqui. Convegno per il 950° della consacrazione

Vota questo articolo
(0 Voti)

SABATO 11 NOVEMBRE 2017 A PARTIRE DALLE ORE 09:30

 

Il momento della consacrazione, che ebbe luogo l’11 novembre del 1067, segna la fine dei lavori di costruzione della cattedrale di Acqui, intitolata dal vescovo Guido a santa Maria, che costituisce una delle più importanti testimonianze dell’architettura romanica dell’Italia nordoccidentale. Gli interventi dei relatori prenderanno in esame caratteristiche e problemi conservativi della fase originaria del millenario edificio. Inoltre, anche attraverso il confronto con altri casi coevi dell’Italia centro-settentrionale, sarà posta l’attenzione sul lungo e complesso cantiere edilizio, avviato all’inizio del secolo XI e protrattosi per alcuni decenni.

 

Referente per l’ufficio dell’evento: dott. Gian Battista Garbarino

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO: Istituto Internazionale di Studi Liguri, Sezione Statiella

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Acqui Terme (AL), piazza Duomo, Salone “San Guido”

Telefono +39 011.19524456
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.; Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.;

  

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il 2 giugno 2015 in Italia sono entrati in vigore i nuovi adempimenti previsti dalla normativa europea sui cookie. La tanto discussa cookie law conformemente a quanto stabilito nel provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014, recante "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie". La nostra piattaforma è adeguata alla normativa, richiedendo il consenso a tutti i visitatori.

L'iniziativa del nostro Garante della Privacy non nasce dal nulla e non è altro che un atto dovuto di adeguamento della normativa Italiana a quanto disposto in sede europea: la cookie law, infatti, è un provvedimento nato a livello comunitario (direttiva 2009/136/CE) con l'intento di arginare la diffusione dei cosiddetti cookie di profilazione e dei connessi rischi per la privacy degli utenti di Internet.

Che cosa sono i cookie? I cookie sono file creati dai siti web visitati al fine di memorizzare le informazioni di navigazione, ad esempio le preferenze per i siti o i dati del profilo. Esistono due tipi di cookie. I cookie proprietari vengono impostati dal dominio del sito elencato nella barra degli indirizzi. I cookie di terze parti provengono da altri domini che contengono elementi, come annunci o immagini, incorporati nella pagina, noi non abbiamo cookie di terze parti.

© 2018 - Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Alessandria Asti e Cuneo - applicazione web e design Gianluca Di Bella