Accessibilità      Faq      Mappa del Sito     Privacy

A Libarna archeologia della nocciola e musica per le Giornate Europee del Patrimonio 2018

Vota questo articolo
(0 Voti)

SABATO 22 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 16,00

DOMENICA 23 SETTEMBRE 2018 - A PARTIRE DALLE ORE 15,00

 

Il tema dell’edizione 2018 delle Giornate Europee del Patrimonio, L’Arte di condividere”, riprende e sviluppa quello dei “Musei iperconnessi”, promosso da ICOM (l’Associazione internazionale che riunisce Musei e professionisti museali) per la Giornata internazionale dei musei 2018 e adottato dal Ministero per i beni e le attività culturali in occasione della Festa dei Musei, nell’ottica di costruire legami più stretti e significativi tra i luoghi della cultura e i territori, le comunità, le genti che essi rappresentano.

A Libarna le due giornate saranno dedicate all’archeologia della nocciola, attraverso un approfondimento e aggiornamento delle nostre conoscenze sulla paleobotanica e sulla storia di questo alimento ancora oggi tanto caratteristico del Piemonte, e alla musica.

Sabato 22 settembre, nell’ambito dei percorsi dedicati all’archeologia del cibo, che da alcuni anni costituisce uno dei temi caratterizzanti le iniziative dell’Area archeologica, si terrà una conferenza sull’origine del consumo della nocciola, a partire dal recente ritrovamento di residui carbonizzati risalenti al Neolitico (circa 5.000 a.C.) nell’area della Pieve di Novi Ligure, con l’illustrazione del suo utilizzo e consumo nell’antichità. A seguire Anna Ferrari, studiosa dell’antichità classica e saggista, parlerà di tradizioni letterarie, leggende, usi alimentari e cosmetici, fornendo anche alcune informazioni sulla coltivazione della nocciola in epoca romana.

Al termine delle conferenze verrà presentato al pubblico il “Bacio di Libarna”, una sorta di “proto-bacio di dama”, prodotto originale che unisce ricerca storico-alimentare e sperimentazione pasticcera.

A seguire, grazie alla collaborazione della Pasticceria Carrea di Serravalle Scrivia e dell’Azienda Vinicola Poggio di Vignole Borbera, si terranno, con finalità didattico-divulgative, assaggi di prodotti a base di nocciola in abbinamento ai viniTerre di Libarna Timorasso Doc e a Terre di Libarna Spumante Doc “Lüsarein”.

Domenica 23 settembre, sono previsti visite guidate all’Area archeologica (ore 15.00) e alle ore 17.00, nell’area dell’anfiteatro, il concerto del gruppo “Taurus Brass Ensemble”, un’originale formazione di ottoni il cui repertorio spazia dalla musica classica, al jazz, a colonne sonore di film.

 

 

PROGRAMMA

Sabato 22 settembre

La Nocciola: dall’archeologia al Bacio di Libarna

Sala Conferenze di Libarna

 

  • ore 16.00

Appunti di Archeobotanica. Raccolta e consumo di nocciole nel Norditalia durante l’antichità

a cura di Daniele Arobba (Museo Archeologico del Finale)

 

  • ore 17.00

La pianta della felicità: la nocciola nel mondo romano

a cura di Anna Ferrari (studiosa dell’antichità classica e saggista)

 

  • ore 18.00

Presentazione de “Il Bacio di Libarna”

Prodotto dolciario a base di nocciola a cura della Pasticceria Carrea (Serravalle Scrivia) con degustazione in abbinamento a Terre di Libarna Timorasso Doc e a Terre di Libarna Spumante Doc “Lüsarein” (Azienda Vinicola Poggio di Vignole Borbera)

 

 

Domenica 23 settembre 

  • ore 15.00

Visite guidate dell’Area archeologica

 

  • ore 17.00

Concerto musicale del gruppo “Taurus Brass Ensemble”

 

 

Ingresso: Gratuito

 

 

 

 

Referente per l’ufficio dell’evento:  dott.ssa Marica Venturino – dott. Simone Lerma

 

 

 

COORGANIZZATORI DELL'EVENTO:

- Associazione Libarna Arteventi;

- Comune di Serravalle Scrivia.

 

LINK:

http://www.libarna.al.it/

http://scoprilibarna.it/

http://www.comune.serravalle-scrivia.al.it/

 

 

C O N T A T T I

Indirizzof

Area archeologica di Libarna, via Arquata 63 – 15069 – Serravalle Scrivia

Telefono +39 011/19524440 – +39 0143/633420
Fax

+39 011.5213145

EMAIL

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

  

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Il 2 giugno 2015 in Italia sono entrati in vigore i nuovi adempimenti previsti dalla normativa europea sui cookie. La tanto discussa cookie law conformemente a quanto stabilito nel provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali dell'8 maggio 2014, recante "Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie". La nostra piattaforma è adeguata alla normativa, richiedendo il consenso a tutti i visitatori.

L'iniziativa del nostro Garante della Privacy non nasce dal nulla e non è altro che un atto dovuto di adeguamento della normativa Italiana a quanto disposto in sede europea: la cookie law, infatti, è un provvedimento nato a livello comunitario (direttiva 2009/136/CE) con l'intento di arginare la diffusione dei cosiddetti cookie di profilazione e dei connessi rischi per la privacy degli utenti di Internet.

Che cosa sono i cookie? I cookie sono file creati dai siti web visitati al fine di memorizzare le informazioni di navigazione, ad esempio le preferenze per i siti o i dati del profilo. Esistono due tipi di cookie. I cookie proprietari vengono impostati dal dominio del sito elencato nella barra degli indirizzi. I cookie di terze parti provengono da altri domini che contengono elementi, come annunci o immagini, incorporati nella pagina, noi non abbiamo cookie di terze parti.

 

SEDE DI ALESSANDRIA

CITTADELLA

 

Indirizzo Via Pavia, 15121 Alessandria

 

Telefono +39 0131.229100

 

Fax +39 011.5213145

 

 

PER SCRIVERCI

 

Mail sabap-al@beniculturali.it

 

Pec mbac-sabap-al@mailcert.beniculturali.it

 

 

SEGUICI SUI SOCIAL

 

 

 

SEDE DI TORINO

PALAZZO CHIABLESE

 

Indirizzo Piazza S. Giovanni 2, 10122 Torino

 

Telefono +39 011.195244

 

Fax +39 011.5213145

 

© 2018 - Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio per le province di Alessandria Asti e Cuneo - applicazione web e design Gianluca Di Bella